La forza delle donne

Evento a Monteroni di Lecce l'8 Marzo presso il Laboratorio urbano "Hopera"

FOTO DI PROFILO DI DONNA E SCRITTA WOMEN'S DAY

Cos'è

“La forza delle Donne” è il titolo dell’intera giornata che il Comune di Monteroni di Lecce dedicherà l’8 marzo alla Giornata internazionale della Donna. Alle 10 sarà trasmessa musica in piazza Falconieri dedicata alle Donne.

Alle 18, nel Laboratorio urbano Hopera, si terrà il dibattito su “Storie di Donne, inciampi e ripartenze” a cura della Commissione Pari Opportunità del Comune. Interverranno la dottoressa Giovanna De Luca, referente Asl Lecce, l’avvocata Annalaura Giannelli, fondatrice di Voiceat, la direttrice della casa circondariale Borgo Sannicola, Maria Teresa Susca. All’evento si esibiranno Valentina Longo, docente di Flauto presso l’Associazione musicale “Rocco Quarta” di Monteroni, il gruppo “Ientu de sciroccu” e Ned di Giusy Giancane.

L’evento è stato organizzato dalla Commissione Pari opportunità del Comune, presieduta da Maria Rosaria Manca. Interverranno il Sindaco Mariolina Pizzuto, la consigliera delegata alle Pari opportunità, Miriam Mancarella e il consigliere delegato alle politiche di genere, Michele Miccoli.

Dice il Sindaco, Mariolina Pizzuto: “La Giornata della Donna nasce per ricordare il lungo e faticoso cammino delle donne verso la parità: un percorso duro, fatto di lotte e conquiste sociali importanti, ma anche di sofferenza, discriminazione, ingiustizia, soprusi”.

“È compito di ognuno di noi dare valore a questo giorno perché diventi un momento deputato alla memoria di tutte quelle donne oggetto di violenza fisica e morale, vittime di femminicidio, un gesto la cui mostruosità nessun movente potrà mai giustificare”.

“L’8 marzo sia anche la giornata del ricordo di tutte quelle donne che negli anni, hanno combattuto per l’affermazione di diritti sacrosanti: il diritto al lavoro, il diritto alla salute, il diritto alla propria libertà individuale. La strada è tutta in salita, ma noi andremo avanti”.

Commenta il consigliere delegato alle politiche di genere Michele Miccoli “Ogni anno l’8 marzo la Giornata dedicata alla Donna apre una riflessione sullo stato dei fatti: le conquiste e le sconfitte. I riflettori non si dovrebbero mai spegnere sulla condizione femminile, perché i diritti conquistati faticosamente non restino sulla carta, ma vengano applicati nella vita quotidiana”.

“Oggi come oggi, in un periodo in cui stiamo registrando un crescendo di violenza a tutti i livelli, è importante tenere alta la guardia”, conclude la consigliera delegata alle Pari opportunità, Miriam Mancarella. “Ecco perché la nostra Amministrazione comunale ha voluto dare grande rilevanza alla Giornata internazionale della Donna, aprendo una riflessione attraverso professioniste impegnate ogni giorno, tra mille difficoltà, a risolvere i problemi delle donne. E’ necessario un cambio culturale per poter vivere nella parità e nel rispetto reciproco tra uomo e donna”.

A chi è rivolto

Sono invitati a partecipare tutti i cittadini

Ultimo aggiornamento: 12/07/2024, 17:58

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri