Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

Misure di sostegno economico di cui al comma 3 dell’art.5 della legge regionale n.45 del 30/12/2013 -

  La Regione Puglia, con deliberazione Giunta Regionale n.1283 del 27/05/2015, in esecuzione di quanto disposto dal comma 4 dell’art.5 della legge regionale n.45 del 30/12/2013, ad integrazione dell’indirizzo fornito dalla delibera di Giunta Regionale n.2685 del 16/12/2014, ha disposto delle misure di sostegno economico previste dal comma 3 dell’art. 5 della legge regionale n.45 del 30/12/2013. Gli interessati per usufruire delle misure previste dal comma 3 dell’art. 5 della L.R. n°45/2013 possono presentare la domanda presso l’Ufficio Protocollo del Comune - Piazza Falconieri entro il 31/12/2015,  utilizzando il modello di domanda allegato.

Dettagli della notizia

Detrazioni all’addizionale regionale all’IRPEF
per carichi di famiglia

1. A titolo sperimentale, per il periodo di imposta 2014, le detrazioni previste dall’articolo 12, comma 1, lettera c), del d.p.r. 917/1986 sono maggiorate,
nell’ambito dell’addizionale regionale.

Qualora il livello di reddito e la relativa imposta, calcolata su base familiare, non consente la fruizione delle detrazioni di cui al comma 1, il soggetto IRPEF usufruisce di misure di sostegno economico diretto equivalenti alle detrazioni spettanti.
A tal fine è istituito nel bilancio regionale autonomo, nell’ambito della UPB 05.01.01, il capitolo di spesa n. 783034 denominato “Misure di sostegno economico diretto in applicazione del secondo periodo del comma 5 dell’articolo 6 del decreto legislativo n. 68 del 2011”, con una dotazione finanziaria, per l’esercizio finanziario 2014, in termini di competenza e cassa, di 2 milioni e 300 mila euro.
Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 174 del 31-12-2013 43081
4. La Giunta regionale, con propria deliberazione, disciplina le modalità meramente applicative per l’accesso alle misure di cui al comma 3.

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Hai trovato utile, completa e corretta l'informazione?
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
Torna a inizio pagina