Questo portale non gestisce cookie di profilazione, ma utilizza cookie tecnici per autenticazioni, navigazione ed altre funzioni. Navigando, si accetta di ricevere cookie sul proprio dispositivo. Visualizza l'informativa estesa.
Hai negato l'utilizzo di cookie. Questa decisione può essere revocata.
Hai accettato l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Questa decisione può essere revocata.

"IL FILO DI EVA" - PERCORSO DI INFORMAZIONE E SENSIBILIZZAZIONE SU TEMATICHE DI GENERE- INCONTRO 12 GENNAIO 2018

Riprendono venerdì 12 gennaio p.v. gli appuntamenti de “Il filo di Eva” - percorso di informazione e sensibilizzazione su tematiche di genere – c/o il laboratorio urbano “Hopera Space”.

  • Data: 12.01.18
  • Categoria: Cultura
  • Autore/Fonte: BIBLIOTECA COMUNALE

Dettagli della notizia

Il progetto, elaborato in collaborazione con il Centro Studi “Osservatorio Donna” dell’Università del Salento, che ha concesso anche il patrocinio all’iniziativa, nasce dall’esigenza di mettere a tema le tante sfaccettature del composito universo femminile. “E’ importante avviare una riflessione, un’analisi e una condivisione su temi, problemi ed aspetti dell’essere donna nella sua globalità” - afferma la Sindaca dott.ssa Angelina Storino che ha fortemente voluto questo percorso, dando corpo ad una particolare attenzione e sensibilità della sua Amministrazione.

Si parte, dunque, da tematiche afferenti alla sfera della salute e della prevenzione delle malattie, per toccare via via la dimensione culturale, artistica, etico-sociale, affettiva, filosofica, in un percorso di maggiore conoscenza e consapevolezza da parte delle donne stesse che con grande forza rivendicano autonomia e protagonismo e sempre più spesso finiscono con l’essere oggetto di violenza fino al femminicidio.

Il “filo di Eva” si dipanerà da novembre 2017 a marzo 2018 e congiungerà idealmente la Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne con la Giornata Internazionale della Donna e prevede un ricco calendario di iniziative.

Sono previsti: cinque incontri, uno al mese, su temi riguardanti la salute, nei quali, attraverso l’approccio “di genere” si affronteranno diverse aree di criticità, sia sotto il profilo medico che psicologico e sociale, approfondendo le ricadute sulla vita delle donne; un laboratorio di pratica filosofica in 5 incontri, uno al mese, in cui “ciascun partecipante potrà sperimentare sguardi diversi e racconti inediti del proprio vissuto in relazione al proprio corpo, talvolta indebolito dalla malattia”, appuntamenti per la presentazione di libri a tema, un corso base di apprendimento delle tecniche di autodifesa comunicativa, uno spettacolo teatrale/concerto, un laboratorio artistico-esperienziale, un evento conclusivo in cui troveranno espressione le tante modalità in cui si declina il femminile.

Sono previsti anche incontri di sensibilizzazione con gli alunni dei due istituti comprensivi “S. Colonna” e “V. Bodini” per sostenere l’educazione dei giovanissimi al rispetto della diversità , anche di genere, alla collaborazione ed al riconoscimento dell’altrui valore senza che ciò provochi risonanze negative che spesso sfociano nelle varie forme di violenza oggi tanto diffuse.

Si riparte venerdì 12/1 p.v. con il Corso teorico-pratico di Autodifesa Comunicativa, a cura della dott.ssa Elisa Albano, autrice del libro “Tecniche di autodifesa comunicativa – Come difenderti dagli attacchi verbali di chi vuole demolire la tua autostima” – Maffei editore 2017, presentato nell’ambito del percorso lo scorso 4 dicembre 2017. Viviamo in una realtà dove la violenza verbale è presente in ogni ambito e quasi mai siamo in grado di difenderci efficacemente.

Il corso teorico pratico "Autodifesa Comunicativa" si pone l'obiettivo di fornire strumenti, verbali e non verbali, semplici, immediati e duraturi per stoppare ogni aggressione verbale, smorzare il potenziale ostile di chi ci attacca e riportare la relazione - lì dove sia possibile e auspicabile - ad un equilibrio emotivo e ad una condivisione d'intenti. Durante il corso imparerai a: 1) muoverti in modo vincente negli spazi tra te e l'altro 2) utilizzare la postura, la gestualità e la mimica per trasmettere il tuo potere personale 3) esprimerti con assertività 4) evitare tutti gli errori comunicativi 5) riconoscere le mosse strategiche vincenti e non attraverso la visione di brevi spezzoni di film.

Elisa Albano, laureata in Psicologia e specializzata in Criminologia, esperta in dinamiche dell'autostima, in strategie di comunicazione vincente per donne e in tecniche di autodifesa comunicativa, autrice motivazionale é ideatrice e trainer di numerosi percorsi, corsi, seminari e laboratori per la maggiore conoscenza di sé e lo sviluppo delle proprie potenzialità. Tecniche di Autodifesa Comunicativa è il suo ultimo libro, dal quale è tratto il presente corso teorico-pratico.

Nella locandina gli altri appuntamenti di gennaio

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Hai trovato utile, completa e corretta l'informazione?
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
Torna a inizio pagina